Un weekend allo stadio in Inghilterra


Per gli appassionati di calcio, un fine settimana oltremanica può essere l’occasione per visitare stadi meravigliosi e assistere a partite divertenti
Da alcuni anni ormai, il campionato di calcio inglese (la Premier League), è considerato il più appassionante e divertente del mondo. Si può dubitare di questa affermazione, ma non si può negare il fatto che gli stadi e l’atmosfera che si respira durante le partite siano uno spettacolo imperdibile per gli appassionati di football.
Entrare a Anfield Road, lo stadio del Liverpool, e ascoltare la curva Kop che intona “You’ll never walk alone” fa venire i brividi. Così come la maestosità del Teatro dei Sogni (l’Old Trafford di Manchester) colpisce ogni spettatore delle partite casalinghe del Manchester United. Da seguire anche una partita dell’Arsenal nell’avverinistico Emirates Stadium, al momento lo stadio più bello del mondo.
Londra ospita ben 5 squadre nella massima divisione; oltre al già citato stadio dell’Arsenal, da non perdere Stamford Bridge, la “casa” del Chelsea e Craven Cottage, il piccolo e raccolto stadio del Fulham. Nel caso di più partite nell’arco del weekend può essere interessante visitare anche l’Upton Park del West Ham e White Hart Lane del Tottenham Hotspur. A Manchester, oltre all’Old Trafford, c’è il City of Manchester del Manchester City e a Liverpool si trova anche Goodison Park, lo stadio dell’Everton. Menzione d’onore anche per lo stupendo e ormai antiquato Villa Park di Birmingham, sede dell’Aston Villa.
Consultando il calendario della Premier e approfittando delle partite scaglionate tra il sabato e la domenica, con un po’ di fortuna si può entrare in tre stadi diversi in due giorni; l’ideale per partire dall’Italia il sabato mattina e rientrare la domenica sera. I biglietti si possono acquistare (meglio se con largo anticipo) sui siti ufficiali dei diversi club.


Articoli Correlati:

Tag: , , , , , ,

Scrivi un commento

Iscriviti alla Newsletter di Elation