L’artista dei mattoncini


L’arte, si sa, è trasversale, ma le opere  di Nathan Sawaya possono davvero definirsi straordinarie ed uniche. L’artista americano, infatti, si è fatto conoscere al grande pubblico come scultore che crea le sue opere con i mattoncini Lego. Chiunque di noi da bambino avrà giocato a costruire camion, trattori, macchine e aeroplani con i mitici mattoncini ma nessuna di queste costruzioni è mai stata valutata 10.000 sterline. È il caso di Sawaya, che ha trasformato la tecnica Lego in arte, a cui ora è dedicata una mostra alla Agora Gallery di New York intitolata “BRICK BY BRICK: The LEGO Brick Sculpture of Nathan Sawaya”. Non è da tutti infatti riuscire a riprodurre un BlackBerry 9360 di un metro e mezzo di altezza con un monitor LCD integrato nel progetto, il quale va a simulare il ben più piccolo display del BlackBerry 9360 originale. Ma il genio di  Nathan Sawaya ha anche costruito un violoncello funzionante usando i Lego: il Legello! Ma come ha potuto sfondare un artista così  particolare? Semplicemente vincendo un concorso indetto da Lego in America in cui si premiava il miglior creatore di opere d’arte con i mattoncini colorati. Dopo aver stravinto il concorso, Sawaya ha lavorato alla Lego per 6 mesi e poi ha deciso di aprire il suo studio d’arte a New York per poter così dare sfogo alla sua creatività e guadagnare fama mondiale. Un sogno per tutti i bambini, anche per quelli di una volta. Ma se la vostra passione è la manualità, perché non imparare a costruire un igloo?


Articoli Correlati:

Tag: , , , ,

Scrivi un commento

Iscriviti alla Newsletter di Elation